Educazione Fisica

  

Educazione Fisica

CLASSE PRIMA

IL CORPO E IL MOVIMENTO IN RELAZIONE AL TEMPO E ALLO SPAZIO

  • Riconoscere, denominare e rappresentare le varie parti del corpo su di sé e sugli altri.
  • Coordinare e utilizzare diversi schemi motori combinati tra loro: camminare, correre, saltare, lanciare, afferrare, strisciare, rotolare, arrampicarsi, ecc.
  • Avviare il controllo dell’equilibrio statico-dinamico del proprio corpo.
  • Muoversi secondo una direzione controllando la lateralità

IL LINGUAGGIO DEL CORPO COME MODALITA’ COMUNICATIVO-ESPRESSIVA 

  • Esprimere emozioni utilizzando il linguaggio mimico-gestuale, anche attraverso drammatizzazioni, danza e giochi.      

IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE, IL FAIR PLAY E LA SICUREZZA

  • Partecipare al gioco collettivo rispettando indicazioni e regole.

CLASSE SECONDA


IL MOVIMENTO DEL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO

  • Coordinare e utilizzare diversi schemi motori combinati tra loro in successione e in combinazione
  • Saper controllare e gestire le condizioni di equilibrio statico-dinamico del proprio corpo.
  • Organizzare e gestire l’orientamento del proprio corpo in riferimento alle principali coordinate spaziali e temporali (contemporaneità, successione e reversibilità) e a strutture ritmiche..

     IL LINGUAGGIO DEL CORPO COME MODALITA’ COMUNICATIVO-ESPRESSIVA

  • Esprimere emozioni utilizzando il linguaggio mimico-gestuale, anche attraverso drammatizzazioni, danza e giochi.

IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE, IL FAIR PLAY E LA SICUREZZA

  • Rispettare le regole dei giochi organizzati, interagendo positivamente con gli altri e utilizzando in modo corretto gli attrezzi e gli spazi di attività.

CLASSE TERZA


IL MOVIMENTO DEL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO

  • Coordinare e utilizzare diversi schemi motori combinati tra loroi n successione e in combinazione
    • Saper controllare e gestire le condizioni di equilibrio statico-dinamico del proprio corpo.
    • Organizzare e gestire l’orientamento del proprio corpo in riferimento alle principali coordinate spaziali e temporali (contemporaneità, successione e reversibilità) e a strutture ritmiche.

IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE, IL FAIR PLAY E LA SICUREZZA

  • Rispettare e accettare le regole dei giochi organizzati, anche in forma di gara, interagendo positivamente con gli altri e utilizzando in modo corretto gli attrezzi e gli spazi di attività.

 CLASSE QUARTA


IL MOVIMENTO DEL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO

  • Consolidare gli schemi motori e posturali, affinando le capacità coordinative.
  • Riconoscere e valutare traiettorie, distanze, ritmi esecutivi e successioni temporali delle             

      azioni motorie, organizzando il proprio movimento in relazione a sé, agli oggetti, agli

      altri.

  • Sapersi esprimere attraverso forme di drammatizzazione 

IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE, IL FAIR PLAY E LA SICUREZZA

  • Partecipare attivamente ai giochi, anche in forma di gara:

     -collaborando con gli altri,

     -accettando la sconfitta

     -rispettando le regole,

     -accettando le diversità,

     -manifestando senso di responsabilità

     -assumendo comportamenti adeguati per la sicurezza propria e altrui

CLASSE QUINTA


IL CORPO E IL  MOVIMENTO  IN RELAZIONE ALLO SPAZIO E AL TEMPO

  • Organizzare condotte motorie sempre più complesse, coordinando vari schemi di movimento in simultaneità e in successione.
  • Riconoscere e valutare traiettorie, distanze, ritmi esecutivi e successioni temporali delle azioni motorie, organizzando il proprio movimento in relazione a sé, agli oggetti, agli altri.
  • Sapersi esprimere attraverso forme di drammatizzazione

IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE, IL FAIR PLAY E LA SICUREZZA

  •     Conoscere applicare i principali elementi tecnici semplificati delle varie discipline sportive.
  • Partecipare attivamente ai giochi, anche in forma di gara:

     collaborando con gli altri,

     accettando la sconfitta

     rispettando le regole,

     accettando le diversità,

     manifestando senso di responsabilità

     assumendo comportamenti adeguati per la sicurezza propria e altrui.